Articolo Brand Identity
Indice
Hai bisogno di una mano?

INTRODUZIONE

In questo articolo andremo a vedere insieme in cosa consiste la Brand Identity, ottenendo così una visione più chiara di come creare un marchio distintivo e vincente. Perché questo articolo?
digitami, la nostra agenzia che si occupa di Digital Transformation ha come mission la trasformazione digitale delle PMI, e per fare questo, oltre ad offrire servizi dedicati abbiamo pensato di creare un blog per rispondere alle numerose domande sul mondo digital fatte dagli imprenditori!

I prodotti non sono mai solo prodotti, i prodotti sono legati alla loro Brand Identity. Coca-Cola è più di una semplice bibita, i Ray-Ban sono più di un paio di occhiali da sole, l’iPhone è più di uno smartphone.

Interagire con prodotti che hanno una forte Brand Identity fornisce esperienze, la maggior parte dei consumatori acquista un prodotto pensando all’esperienza che vivrà, e le aziende che li distribuiscono sanno esattamente che esperienza vogliono offrirti e l’obiettivo della Brand Identity dei loro prodotti.

Le aziende che creano prodotti con una forte Brand Identity sanno che il brand deve vivere ovunque, dai colori del sito web, alla grafica del packaging. La Brand Identity è la capacità di creare un nome che vada oltre l’etichetta. Se l’azienda riesce a creare una Brand Identity, i suoi prodotti saranno amati, conosciuti e scelti tra una serie di opzioni diverse.

Creare e gestire una Brand Identity che aiuti la tua attività ad essere ammirata, ricordata e preferita non è semplice, è un percorso che richiede una serie di analisi e passaggi.

La Brand Identity è l’insieme di strumenti o elementi utilizzati da un’azienda per creare una brand image. La Brand Identity è la percezione del marchio da parte dei clienti, costituita da varie associazioni ad essa correlata che incentivano a continuare ad interagire con essa. Si basa sulla mission aziendale, sulla proposta del valore del marchio che si vuole offrire, sugli obiettivi a lungo termine, sulla posizione competitiva nel mercato e sulla pertinenza dei valori e interessi del pubblico a cui ci si rivolge. Questi fattori sono fondamentali e, nel processo di branding, descrivono ciò che un’azienda vuole comunicare. Una Brand Identity descrive appunto come vengono comunicati questi elementi.

Il branding è il processo di ricerca, sviluppo e applicazione di una caratteristica distintiva o un insieme di caratteristiche alla tua attività che favorisca la Brand Identity, ossia l’associazione del brand ai prodotti o servizi. Il branding è un processo interattivo che richiede di entrare contatto con i clienti per scoprire cosa vogliono ricevere e cosa fa scaturire un rapporto di fiducia e fedeltà.

Il marchio è una delle risorse più importanti della tua attività, fornire una giusta Brand Identity ai tuoi prodotti e servizi rende la tua attività memorabile e unica, incoraggia i consumatori ad effettuare acquisti e supporta il marketing e la pubblicità. Inoltre, un marchio con una forte Brand Identity può essere proprio il fattore decisivo per i consumatori quando prendono una decisione di acquisto. La Brand Identity dà un valore in più all’azienda e offre ai consumatori qualcosa con cui relazionarsi e connettersi e li aiuta a distinguere la tua attività da quella dei concorrenti.

CREARE UNA BRAND IDENTITY EFFICACE

Il processo per avere una forte Brand Identity non è semplice, né rapido, richiede infatti una serie di sforzi e analisi per riuscire a capire come entrare nei pensieri e nel cuore dei consumatori. Innanzitutto, ci sono alcuni passaggi essenziali che la tua azienda deve seguire per creare una Brand Identity di successo:

  1. Determina il tuo pubblico di destinazione;
  2. Stabilisci il tuo “Mission Statement”;
  3. Definisci i tuoi valori, qualità e vantaggi;
  4. Crea i tuoi “Visual Assets”;
  5. Trova il “Tone of Voice” del tuo marchio;
  6. Metti il tuo brand al lavoro.

 

Determina il tuo pubblico di destinazione

La Brand Identity porta alla consapevolezza, al riconoscimento, alla fiducia e infine ai guadagni. Tutto questo è possibile grazie all’individuazione dei clienti e del pubblico di destinazione. Se il tuo brand non suscita l’interesse dei consumatori, i tuoi sforzi saranno inutili. Prima di costruire una Brand Identity devi capire a chi si rivolgerà il tuo marchio, quindi chi è il tuo cliente target, perché hai creato la tua attività e che bisogni vuoi soddisfare con i tuoi prodotti o servizi. Per poter creare una Brand Identity di successo devi trovare il pubblico giusto a cui rivolgerti!

 

Stabilisci il tuo “Mission Statement”

Sapere perché la tua azienda esiste e qual è il suo scopo è fondamentale per capire come orientare il proprio percorso per costruire la Brand Identity. È necessario definire il Mission Statement dell’attività, che articola lo scopo dell’azienda sia per i membri dell’organizzazione che per il pubblico. Il Mission Statement non è un piano aziendale che spiega come l’entità genera profitto, ma è un’affermazione che definisce la motivazione per cui si cerca di realizzare un profitto.

Prima di poter creare una Brand Identity che il tuo pubblico riconosca devi essere in grado di comunicare lo scopo della tua attività, ogni parte del tuo brand (logo, slogan, immagini e personalità) può e deve riflettere la mission e la vision dell’azienda.

 

Definisci i tuoi valori, qualità e vantaggi

Il mercato in cui un’azienda opera ha solitamente un alto livello di concorrenza, è importante sapersi distinguere e creare una Brand Identity unica e che nessuno possa imitare. Devi assicurarti che il tuo brand sia composto e ispirato da elementi personali e unici, ossia da valori, vantaggi e qualità che differenzino la tua azienda dai concorrenti. La Brand Identity funziona e ha successo nel momento in cui la tua attività riesce a distinguersi dalle altre, non tanto in termini di caratteristiche fisiche o qualità, quanto a come i tuoi prodotti o servizi migliorano la vita dei clienti.

 

Crea i tuoi “Visual Assets”

Dopo aver analizzato i passaggi preliminari e aver capito chi sono i tuoi clienti target, il tuo Mission Statement e le qualità che rendono uniche la tua attività, per creare una Brand Identity efficace, è necessario studiare il design visivo. I Visual Assets del brand comprendono, tra le altre cose:

  • Il logo;
  • La gamma di colori utilizzati;
  • La tipografia e iconografia.

Perché la Brand Identity funzioni e abbia successo è necessario implementare dei segni distintivi, degli elementi visivi che aiutino i clienti a distinguere i tuoi prodotti da quelli dei concorrenti. Creare una serie di linee guida relative allo stile del marchio è importante per riuscire a costruire una Brand Identity coerente, armoniosa e sempre riconoscibile. Non è facile capire e realizzare un design efficace, per realizzare un progetto di successo potresti considerare l’idea di assumere un professionista con esperienza in progettazioni e design che ti aiuti a compiere le scelte migliori.

 

Trova il “Tone of Voice” del tuo marchio

Il modo in cui comunichi con il mercato di riferimento è parte della tua Brand Identity. Se il tuo brand potesse avere una conversazione con i clienti, che cosa direbbe?

Definire una voce del brand che si connetta con il pubblico è essenziale per catturare la loro attenzione. Dalle campagne pubblicitarie alle didascalie sui social, dai post sul blog alla storia del tuo brand, devi assicurarti che il tuo tono e modo di comunicare sia coerente in tutti i tuoi contenuti. Dai al tuo pubblico la possibilità di familiarizzare con il tuo marchio e comunica cosa la tua Brand Identity rappresenta.

 

Metti il tuo marchio al lavoro

La Brand Identity dei tuoi prodotti funzionerà solo se utilizzi tanto il tuo brand, inseriscilo in ogni tua attività per dargli maggiore visibilità. Assicurati che venga visualizzato ovunque e ogni volta che raggiungi i clienti.

  • Sito web: inserisci il tuo logo, la gamma di colori e la tipografia sul tuo sito Web. Ricordati di utilizzare le linee guida stabilite in precedenza per far si che la tua Brand Identity rimanga coerente. Il sito Web è uno strumento molto rilevante per l’immagine della tua azienda e per costruire la tua Brand Identity, assicurati che rifletta il tuo brand. Inoltre, cura tutti i testi che inserisci, gli inviti all’azione e le descrizioni dei prodotti e fai in modo che riflettano la voce del tuo marchio;
  • Social Media: tutti i contenuti postati sui canali social devono riflettere il tuo marchio. Per aiutare i clienti a riconoscere le tue pagine sui Social Network, inserisci un’immagine del tuo logo come foto profilo. Assicurati di rimanere coerente su tutti i canali e con il sito Web e di collegare tutte le pagine tra loro. Rendi le tue pagine Social coinvolgenti e cerca di stimolare l’attenzione dei clienti, senza dimenticarti di far trasparire la tua Brand Identity e la voce del tuo marchio. Leggi il nostro articolo relativo ai Social Network per saperne di più;
  • Packaging: se la tua attività offre prodotti fisici, il tuo prodotto è probabilmente il modo più tangibile con cui i clienti interagiscono con il marchio e grazie al quale si percepisce la tua Brand Identity. La confezione del tuo prodotto dovrebbe riflettere il tuo brand, nel design, nei colori, dimensioni e nell’aspetto;
  • Pubblicità: gli annunci pubblicitari e promozionali possono essere sia digitali che stampati e vengono spesso utilizzati per stabilire la Brand Awareness, la Brand Identity e per presentare ai clienti il tuo brand e prodotti: è fondamentale che siano in grado di riflettere il tuo brand, la tua mission e vision. Grazie alle linee guida dello stile del brand stabilite in precedenza, dovrebbe essere più semplice riuscire a creare un annuncio efficace;
  • Vendita e servizio clienti: un brand è potente solo quando le persone lo acquistano e lo conoscono. Formare gli addetti alle vendite e al servizio clienti e fargli conoscere le linee guida di stile aiuterà a far arrivare ai clienti la Brand Identity attraverso questi servizi.

 

IL PROCESSO DI BRANDING

Per comprendere meglio il processo di branding, pensa al tuo marchio come a una persona. Il tuo marchio dovrebbe avere un’identità, una personalità ed esperienza. Lo scopo del marchio, e della Brand Identity, è creare una relazione con i tuoi clienti. Il modo più semplice per farlo è trattare il tuo brand come se fosse una persona e riuscire a trasmetterlo ai clienti.

Molto spesso le aziende commettono diversi errori nel processo di creazione di una Brand Identity, l’incoerenza è l’errore più comune. L’incoerenza mina al tuo brand e confonde i clienti. I marchi riconoscibili, con una forte Brand Identity, danno la priorità alla coerenza e all’omogeneità e ne traggono benefici. Quando il tuo brand è una presenza unificata su mezzi e piattaforme, i clienti possono facilmente familiarizzare, riconoscere e arrivare a preferire il tuo brand rispetto ad altri simili. Per questo motivo le linee guida dello stile del marchio sono molto importanti.

Perché la tua attività possa raggiungere gli obiettivi che hai fissato è necessario formulare una giusta strategia di Brand Identity. Una strategia di Brand Identity però è molto più di una semplice linea guida, è un piano con obiettivi specifici a lungo termine che possono essere raggiunti con l’evoluzione del brand. Questi obiettivi, in genere, ruotano attorno allo scopo, alle emozioni, alla flessibilità, alla Brand Awareness e al coinvolgimento dei tuoi dipendenti. Il processo di branding è un processo continuo che richiede molto passaggi e tempo. Una strategia di Brand Identity può aiutarti a semplificare il processo che mantiene il tuo brand attivo, propenso al successo e al riconoscimento da parte dei tuoi clienti target.

L’analisi competitiva è importante, non solo ti dice a che punto si trova la concorrenza e in cosa eccelle, ma può darti idee per migliorare la tua Brand Identity e per differenziare ulteriormente il tuo brand. È importante prestare attenzione alle proprie scelte e non cadere in una trappola di imitazione. Mantieni la tua ricerca competitiva limitata e concentrati sugli obiettivi della tua azienda. Solo perché un concorrente ha marchiato la propria azienda in un certo modo, non significa che tu debba seguirne l’esempio. I brand nuovi, unici e provocatori sono marchi memorabili che riescono a costruire una forte Brand Identity.

Un brand forte può rendere orgogliosi i tuoi dipendenti, sfruttare il marchio per attirare persone di talento può essere molto utile per la tua azienda. L’Employer Branding è il modo in cui commercializzi la tua azienda a persone in cerca di lavoro e ai dipendenti attuali: se sei orgoglioso della tua organizzazione, lo saranno anche gli altri lavoratori!

CONCLUSIONI

Nel marketing tradizionale, quando ci si riferisce al Local Marketing si fa riferimento a qualsiasi tecnica di marketing che un’azienda localizzata usa per commercializzarsi nell’area in cui opera. Quando si parla di Online Marketing, il Local Marketing è inteso come qualsiasi tecnica di Online Marketing che un’azienda o attività locale, in qualsiasi settore, utilizza per commercializzarsi e pubblicizzarsi online nell’area in cui opera.

In un contesto sempre più globale e virtuale, l’integrazione tra mondo reale e online è ormai altissima. Questo ha modificato le abitudini, le comunicazioni e le relazioni. Anche a livello locale, scegliere dove acquistare o dove andare a mangiare, non è più lo stesso. Le piccole attività hanno bisogno di una strategia di Local Marketing per rimanere al passo e connettersi con la comunità che li circonda.

Essere presenti tra i risultati delle ricerche degli utenti della propria comunità e nelle piattaforme online dove trascorrono più tempo o cercano cosa e dove acquistare, può fare la differenza per la tua attività. Se la tua attività non ha ancora adottato nessuno degli strumenti del Local Marketing, non aspettare altro tempo, inizia oggi e fatti conoscere dalla tua comunità.

Hai bisogno di una mano? Contattaci!

(+39) 347 323 5104

Email: hello@digitami.io